Home

“Il mare riceve, il mare restituisce”

El Paron de Casa è il nome affettuoso con cui viene chiamato il Campanile di San Marco. Celebriamo i 110 anni dall’inaugurazione del nuovo Campanile avvenuta il 25 aprile 1912 e i 120 anni dal crollo del 14 luglio 1902. Oltre 40 partner cooperano con gli obiettivi di Sviluppo Sostenibile Agenda 2030, Decennio delle Scienze del Mare e Legge 92 del 20 agosto 2019 per l’Educazione Civica nella scuola. Scopri la storia del “tochetìn” della bambina Gigeta e il “tochetòn” di Salvatore Arbib.

Il Campanile di San Marco si vede nella foto dallo spazio

L’astronauta Sergey Kud-Sverchkov ha fatto gli auguri al compleanno a Venezia dalla Stazione Spaziale Internazionale con questa foto dove si vede El Paron de Casa: Nel giorno in cui è stata celebrata la tradizione della fondazione di Venezia, ha…

Il mare riceve e restituisce il tochetin di Gigeta

“Il mare riceve, il mare restituisce” è lo slogan del progetto El Paron de Casa nel Decennio ONU del Mare appena iniziato 2021-2023. I veneziani vivevano sul mare, lo solcavano in lungo e in largo e avevano creato lo…

Osservare il mare, Galileo sul Campanile di San Marco

Sul Campanile di San Marco, da sempre il punto più alto di Venezia, il 21 agosto 1609 Galileo Galiei presentò il suo “cannon”. L’innovativo cannocchiale dello scienziato dimostrò che si potevano avvistare le navi in arrivo con alcune ore…

Venezia Porto, il faro del Paron de Casa

El Paron de Casa, cioè il Campanile di San Marco così chiamato con grande affetto, era un faro. Di giorno la cima del Campanile segnalava con gli specchi e di notte con i fuochi. Nel contemporaneo come si è…

Marghera aderisce al progetto con la Classe 4^D della Grimani

Marghera è il primo dei nove territori selezionati che ufficializza l’adesione al progetto con la Classe 4^D dell’Istituto Comprensivo Grimani. “L’IC Grimani – ha sottolineato il Dirigente Scolastico Marisa Zanon – aderisce con entusiasmo alla proposta del progetto “El…

Per lo sviluppo del progetto cooperano istituzioni, autorità, enti, scuole, organizzazioni, imprese, sponsor e supporter. Convenzione Lido Oro Benon e Università Ca’ Foscari Venezia Dipartimento di Studi Umanistici in accordo con la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per il Comune di Venezia e Laguna. Collaborazione e patrocinio Procuratoria di San Marco, Ordine Ingegneri Città Metropolitana di Venezia, Collegio Ingegneri Venezia, Confindustria Venezia Area Metropolitana Venezia-Rovigo, Guardia Costiera, Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Settentrionale, APV Investimenti, Fondazione Archivio Vittorio Cini, Istituto Marinelli Fonte. Riconoscimenti di Venezia 1600 e Veneto Sostenibile. Edison partner per la Sostenibilità. Sponsor e supporter Meneghetti l’orafo di Venezia, Istituti Vicenza formazione, Walter e Jack Arbib, Caffè Florian Venezia 1720, Mitilla la cozza di Pellestrina, Pasticceria Milady, Pachuka Beach Club, La Pagoda, AVM SpA, Cooperativa Guide Turistiche di Venezia, Club della Gondola e delle attività remiere, Venezia360, Consorzio Venezia Sviluppo, Muffato marmi e graniti, Dolce Vita. Si ringraziano per la collaborazione i Dirigenti Scolastici partecipanti, il Sindaco di Venezia, la Presidente del Consiglio Comunale di Venezia, l’Assessore Comunale all’Ambiente, il Consigliere Delegato alle Isole, i Presidenti delle Municipalità, il Comitato Venezia 1600, la Fondazione Musei Civici Venezia. Concept e coordinamento a cura di Vittorio Baroni. Autori dei disegni Valerio Held e Maurizio Amendola. Giornalista Nadia De Lazzari.

Newsletter